facebookinstagram

Investimento in oro fisico, tutto quello che c’è da sapere

Home » Investimento in oro fisico, tutto quello che c’è da sapere

Ti consigliano spesso di investire in oro fisico ma non hai idea di come avvenga questa pratica e del perché ti venga sempre raccomandata? Prima di rispondere alla tua curiosità è importante che tu sappia che esistono diversi metodi in grado di accontentare le tue esigenze.

Come già spiegato in un precedente blog, comprare oro è sempre la scelta migliore da fare. Destinare parte del proprio denaro nell’acquisto di lingotti o monete d’oro resta assolutamente una procedura consigliata. Questo è dovuto al fatto che investire in questo prezioso è sempre suggerito in quanto consente di avere una fonte sicura di guadagno in grado di resistere a qualsiasi momento finanziario.

Due alternative di investimento

Se ti sei (finalmente) convinto nell’investire le tue risorse finanziarie in oro, potresti scegliere tra due diversi approcci: uno che fa riferimento al mondo virtuale e un altro fisico.

Il primo dei due è consigliato a chiunque abbia intenzione di approcciarsi in maniera più speculativa, mentre il secondo è raccomandato a chiunque continui a prediligere il ‘vecchio’ metodo.

Investire in oro fisico

Lingotti d’oro

Investire in oro fisico, come già detto, è la scelta che viene sempre più consigliata in quanto in grado di assicurarne i benefici nella durata del tempo.

A partire dal nuovo millennio, infatti, è possibile acquistare dei lingotti d’oro da non destinare alla rielaborazione in gioielli.

Il prezzo di questi preziosi è stabilito dal loro valore al grammo, che si calcola rapportando la quantità e i diversi costi di produzione che incidono in maniera maggiore o minore.

Per essere certi di aver compiuto un buon affare è anche importante controllare che ogni lingotto presenti la punzonatura.

Monete d’oro

Un discorso a parte lo meritano invece le monete d’oro, che vengono solitamente acquistate in sterline. A differenza dei lingotti d’oro, il valore di queste monete non dipende solamente dal peso e dalla loro purezza, ma anche dall’anno di conio o dal loro stato di conservazione.

Che si scelga una modalità di investimento o dell’altra è importante che l’affare venga compiuta in totale sicurezza. Recarsi da un operatore professionale dell’oro regolarmente iscritto al Banco Metalli presso la Banda d’Italia assicurerà la regolarità di tutta l’operazione.


banner banner


Potrebbe anche interessarti

thumb
Quanto vale la tua moneta d'oro? Scoprilo adesso!
Richiedi subito online una stima gratuita della tua moneta.
Oggetti in argento, come si puliscono con il bicarbonato

Sei pieno di oggetti in argento ricoperti da una patina che li fa sembrare sporchi…

Quotazione dell’argento, cosa c’è da sapere

Così come l’oro, anche l’argento viene sottoposto a dei meccanismi che ne stabiliscono la sua…